mercoledì 18 marzo 2009

Missili anticrisi?


"A view is often expressed that the military budget is a cornerstone of the U.S. economy. The Pentagon is often said to be a major underwriter of, and stimulus to, important technical innovations. It is also often cited as a major employer, providing good jobs—jobs that are stable and at least decently paid—to millions of Americans"

Un interessante studio che mi segnala Cosimo rivela pero' che per ogni miliardo di dollari investiti in difesa si creano circa 8555 posti di lavoro. Per contro, con gli stessi miliardi investiti nel settore dell'assistenza sanitaria si creano 12.883 posti di lavoro, e in materia di istruzione, 17.687 posti di lavoro, senza contare gli ovvi benefici per la collettivita'. Nel mondo nel 2007 sono stati spesi piu' di 1400 miliardi di dollari per la difesa, 40 miliardi in Italia. A tutt'oggi, il Costarica e' l'unico paese smilitarizzato unilateralmente, avendo abolito l'esercito con la Costituzione del 1949: fonda sull’assenza dell’istituzione militare la base della sua crescita sociale (ad esempio 95% di alfabetizzazione, un buon servizio sanitario pubblico e una notevole stabilità politica).

1 commento:

Der Pilger ha detto...

Invadiamo il Costa Rica!