venerdì 29 febbraio 2008

Ne andasse bene uno


Continua la campagna elettorale, nel senso che si tolgono braccia all'agricoltura per mandarli in parlamento. Mentre chi fino a ieri si prendeva a dita negli occhi si riabbraccia come se nulla fosse stato detto e fatto e fa la "balena costituente di centro", mentre chi ha affondato il precedente governo per fare il salto della quaglia - Mastella e Dini - sparisce nell'oblio, il PD continua a sfornare giovani e donne da candidare in lista, in posti di rilievo. Giovani a cui si vuole per forza contare le pulci (e le sponsorizzazioni) prima di dar loro l'opportunita' di mettersi alla prova. Capisco l'invidia, e la brutta sensazione che siano solo degli spot elettorali, ma concediamogli almeno il beneficio del dubbio. Purtroppo da qualcuno dovranno pur essere conosciuti per ricevere in consegna la responsabilita' di rappresentarci in Parlamento. Visto che per farli scegliere alla base "non c'era tempo" (o non si e' voluto trovare), mi preoccuperei sinceramente di piu' se fossero pescati a caso dalla strada. Se ce la beviamo almeno ci consola il fatto che i giovani candidati ci sono e ci saranno, magari non sono quelli che avremmo scelto noi ma intanto ci sono, e che la rappresentativita' degli under 35 finalmente non sara' una chimera. E questo grazie alle battaglie di tanti, come "L'Italia spiegata a mio nonno" di Fedemello, come a modo suo la candidatura di Adinolfi alle primarie, come i tanti giovani che magari con meno visibilita' hanno portato e stanno portando tanto entusiasmo al progetto del PD. L'importante e' che, quando saranno eletti, questi giovani, cooptati o meno, sappiano portare in primo piano nell'agenda politica le priorita' delle generazioni piu' giovani: riduzione del debito pubblico, lotta alla precarieta', questione ambientale, politica previdenziale sostenibile, meritocrazia. Si puo' fare. Si deve fare.
Intanto stasera e domani manifestazione a Locri per la Democrazia e Liberta' in Calabria. Ho incaricato Cosimo di portarci almeno un pezzettino di me.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

grazie, sono onorato della citazione :-)
fede mello

cosimo ha detto...

Io ho fatto il possibile...