mercoledì 4 luglio 2007

La bozza e le regole


Se i contenuti sono fondamentali anche le regole sono importanti, in quanto segno concreto di democrazia e di trasparenza, riferimento direttamente verificabile dell'impostazione del nuovo Partito. Ne ho gia' parlato e ne sono convinto.

Proprio oggi esce su Repubblica una copia della famosa bozza elaborata dai costituzionalisti Stefano Ceccanti, Salvatore Vassallo e Giuseppe Busia, con i tre coordinatori del PD, Migliavacca, Soro e Barbi, per le regole di elezione dell'Assemblea Costitutiva del PD. E' una scannerizzazione con tanto di artistico disegno intorno alla graffetta che unisce i fogli, ma e' comunque molto interessante.

Innanzi tutto alcune gradite e importanti novita': il contributo economico minimo scende a 2 euro, compaiono i resti per tenere conto anche dei voti che non eleggono direttamente i delegati nella circoscrizione. Si definisce una circoscrizione estero e si garantisce il diritto di voto anche agli stranieri residenti in Italia.

Ma soprattutto, si lascia aperta la possibilita' di avere anziche' liste bloccate liste aperte con la possibilita' per l'elettore di esprime due preferenze, un uomo e una donna. Esattamente la proposta che sposavo qualche post fa.
Anche il vincolo di legare la lista a un candidato segretario sembra rimesso in discussione e lasciato al dibattito alla prossima riunione dei "45 nonnetti" l'11 Luglio.

Sembra dunque che grazie anche alla discussione che e' sorta intorno alle regole ci sia ancora spazio per far sentire la proprio voce e fare pressione sui 45, perche' si vada verso la definizione di regole che garantiscano una partecipazione piu' aperta e consapevole possibile da parte dei cittadini al nascente Partito Democratico.

Per questo rilancio con grande forza la raccolta di firme promossa dal "Comitato Ombra" qualche giorno fa, Apri gli occhi sul PD, che invito tutti a sottoscrivere. Come Comitato Ombra chiederemo nelle prossime ore un incontro ufficiale con i "45" per consegnare loro le firme raccolte e confrontarci con loro sulle nostre speranze e perplessita'.

Oltre alle firme, sono ovviamente ben accetti ulteriori spunti e riflessioni da portare al Comitato Promotore ufficiale.

2 commenti:

Riccardo ha detto...

Vai Gigi candidato per uno dei 20 posi dell'Europa!!!

beffatotale ha detto...

Veramente pensavo a tutti e 20! ;-)!!